.
Annunci online

  Calibano [ TERMOVALORIZZATORE DI FOSSILI ONIRICI ]
         

   

                GLI EDITORIALI

       DEL CALIBANO

   (PIERGIORGIO WELBY)

Io amo la vita: la storia di Piero e Mina Welby - trailer

 

      

http://www.ibs.it/code/9788876153372/welby-piergiorgio

-lioce/ocean-terminal.html  - 15%

in e-book a € 7.49

Un vero regalo di Natale!  

               

 http://www.desistenzaterapeutica.it/


 

Welby Un atto di giustizia
Riccio Disinformazione medica e

vigliaccheria politica

  http://testamentobiologico.
ilcannocchiale.it/?r=151504

Riproduci   vivavoce230708
 

            

                  
       Radical italiani
     www.ignaziomarino.it

Il grande fratello 
dei falchi pellegrini e non solo


 

Album di Aria e Vento 2007


Vestivamo alla
marinara 2006
(copyright by Welby)

       
   
Sostieni il progetto di AMREF in SUD SUDAN
con AGIRE per l'AFRICA »      





un sorriso
contro la violenza

azione blog iniziata da
Galatea


L'onore dipende spesso
dall'ora che segna l'orologio.
Guillaume Apollinaire
------------------------------------


Calibano: la terra, il fango,
le viscere, la passione cieca,
l'incognito, il caos, la paura,
il talento primordiale, virile,
erotico che spesso vibra di febbre
e non ha bisogno di luce né di parola.
La carne, l'anima, lo spirito insieme
in un ultimo viaggio; prima della
separazione, della libertà di scegliere
un nuovo luogo, un nuovo corpo da
,o dove addormentarsi, come
dice Ariel, sotto un fiore



-------------------------------------
 
IL MARATONETA
  LUCA COSCIONI
    scarica il libro
-------------------------------------
http://www.radio.rai.it/radio
3/lastoriaingiallo/archivio_
2007/audio/storia_giallo2007
_09_22.ram



Audiolibri per nonvedenti

e ipovedenti
http://www.libroparlatolions.it/




Medici Senza Frontiere
               
                
  
       Un momento del V-Day 2007 a Bologna

       "Amore civile" - Nuove forme 
     di convivenza e relazioni affettive


logo EDF / logo FEPH
 

 

         HandyLex
        Superando.it 

        

         

emergenza kenya
      


      
Cristo! come eravamo ridicoli
io e il Nuvola mentre seguivamo
il furgone mortuario del Comune
…ti saresti divertita, cazzo!…
noi sulla circonvallazione
a cambiare la candela sporca
e la tua bara grigio topo gettata
nel cimitero di Prima Porta
…ti saresti divertita, cazzo! …
così come ti divertivi da sballo
a fare l’autostop sulla Colombo
per rubare una giornata alla
disperazione
e sbatterla sulla spiaggia di
Capocotta….
…io e te…confusi tra gli altri
che lanciavano la loro allegria
sugli asciugamani colorati della
fantasia
…io e te…la sera nel vagone
del treno…
ad assaporarci il sale sulle labbra,
a scandalizzare quelle facce
di cartapesta imbolsite dal sopore,
…io e te…ad inventare equilibrismi
sulla corda tesa del pudore ma…
con la mente già chiusi in
quella stanza.
Che assurdità quel grattacielo
di morti murati dietro quei marmi
di fiori appassiti e nomi dimenticati.
Ti lasciammo tra i crisantemi gialli
rubati ad un disgraziato tuo vicino
e l’odore di cera e fiori marciti…
andammo via tirando calci ad
una Pepsi
e cantando All along the watch
tower…
cantavamo forte per non piangere,
forse,
..io non ho pianto…ma,…
una volta tornato in quella stanza,
ho passato la notte alla finestra,
tutta la notte a guardare
il fumo leggero della Marlboro
che mi bruciava gli occhi
e lo scorrere lento dei vagoni.
(P. Welby, 

 

All Along The Watchtower 
dalla raccolta -Natiche Sadiche-)

 

Registra il tuo sito nei motori di ricerca

 

 

 

 


24 marzo 2008

SCIOPERO DELLA FAME DI DISABILI GRAVI

E sono diventati 28. Ecco una breve cronistoria:
L’11 marzo un gruppo di 5 disabili gravi aveva cominciato lo sciopero della fame e l’autoriduzione dei farmaci in protesta contro la mancata o del tutto inadeguata assistenza da parte delle Aziende sanitarie locali. Ad oggi, 23 marzo, come scrive il Corriere della sera il numero degli scioperanti è salito a 25. La sera della domenica di Pasqua, 23 marzo si aggiungono altri tre, come vedo nella nota sul sito
www.salvatorecrisafulli.it
Per la maggior parte sono sparsi nel sud della nostra penisola.
Il 20 marzo ricorreva la Conferenza Stato-Regioni dove dovevano essere rinnovati i LEA livelli essenziali di assistenza oltre alla approvazione del nuovo nomenclatore tariffario sull'elenco dei sussidi ortopedici e le tecnologie di comunicazione, scaduto da nove anni.
Nel comunicato si parla anche dello sciopero della fame di persone in stato vegetativo da molti anni. Nessuno può costringere a nulla una persona incapace ad esprimersi. Sarebbe veramente criminale. Spero siano, semmai, i parenti a scioperare.
Servono urgenti controlli sul territorio e un'indagine sullo stato dei fatti regione per regione, comune per comune. L'assistenza è delegata ai comuni.




13 dicembre 2007

RIPRESO ITER SU TESTAMENTO BIOLOGICO

Senatore Marino: ripreso iter su testamento biologico. Bassoli: a gennaio testo unificato

12 Dicembre 2007

Si dice 'soddisfatto' il presidente della commissione Sanita' del Senato, Ignazio Marino, per la ripresa, oggi in commissione, della discussione del provvedimento sulle direttive anticipate di fine vita o Testamento biologico: 'E' una questione che interessa tantissimi italiani e l'obiettivo e' arrivare al piu' presto ad una legge'.
'Oggi in commissione abbiamo ripreso la discussione sul Testamento biologico ed avviato, con la relazione del presidente, la discussione sul disegno di legge relativo alle cure palliative. Sono molto soddisfatto che, attraverso un accordo con le diverse forze politiche, si sia ripreso il lavoro in merito, perche' questo e' un tema che interessa moltissimi italiani'. A questo proposito, ha sottolineato Marino, la relatrice Fiorenza Bassoli ha illustrato gli ulteriori tre disegni di legge sul Testamento biologico depositati dal centrosinistra. Si tratta di tre ddl, ha commentato, 'che aggiungono ulteriori punti alla discussione, come la questione della depenalizzazione nei confronti del medico che, rispettando un testamento biologico, non esegua delle cure perche' ritenute accanimento terapeutico. Lo sforzo e' trovare punti comuni nei ddl presentati'. Ma fondamentale, secondo Marino, e' anche l'avvio della discussione sul ddl per le cure palliative: 'La societa' deve farsi carico del dolore dei pazienti in fase terminale di malattia. Si tratta di una questione che la nostra politica sanitaria deve considerare prioritaria'. E questo, partendo dal un potenziamento delle strutture Hospice: 'Oggi in Italia sono 120 ma di queste solo 17 sono nel Centro-Sud'.
Fondamentale inoltre, ha aggiunto, anche potenziare l'assistenza domiciliare per questi pazienti.
Quanto ai tempi, 'la discussione sul Testamento biologico proseguira' a gennaio e l'Ufficio di presidenza e' orientato a considerare questo come un argomento prioritario. L'obiettivo e' arrivare ad una legge da portare in Aula al piu' presto'.

'Sul testamento biologico andiamo avanti, a gennaio presentero' la mia proposta di testo unificato'. Lo dice Fiorenza Bassoli, senatrice del Pd, relatrice sugli 11 disegni di legge sulle dichiarazioni anticipate di volonta' all'esame della Commissione Sanita' del Senato. 'La relazione che ho svolto questa mattina in commissione completa l'illustrazione dei ddl presentati in questi ultimi mesi sul tema del testamento biologico. Questa per me e' la migliore risposta a quanti mi hanno mosso un attacco immotivato per il tempo intercorso tra l'incardimento del testo e la ripresa della discussione. In questi ultimi tre testi ci sono elementi di novita' rispetto a quelli precedentemente esaminati. Nel testo del senatore Silvestri (Verdi) si contempla l'utilizzo del testamento biologico anche nel caso in cui il paziente non desideri essere informato di diagnosi, prognosi e cure cui deve essere sottoposto, attraverso il ruolo del fiduciario. Nel testo Emprin (Rifondazione) si ritiene che anche l'intervento d'urgenza, che negli altri ddl e' autorizzato, debba venire condizionato dalle volonta' espresse nel testamento biologico. Nel testo Formisano (Idv) si prevede una modifica al codice penale e si definisce il reato di accanimento terapeutico, con sanzioni penali di tipo pecuniario e detentivo. Si tratta di elementi con cui ci dovremo confrontare alla ripresa dei lavori dopo la Finanziaria. A gennaio presentero' come annunciato la mia proposta di testo unificato'.

Da http://www.aduc.it/

Leggete anche questo sull'omofobia!

LA LETTERA DI IGNAZIO MARINO



sfoglia     febbraio        aprile
 


Ultime cose
Il mio profilo



PORTE CHIUSE
ASSOCIAZIONE LUCA COSCIONI
RADIO RADICALE
COSTITUZIONE REP.ITALIANA
DICHIARAZIONE UNIVERSALE DEI DIRITTI UMANI
DIRITTI FONDAMENTALI EU
CONVENZIONE DI OVIEDO
STATUTO DI ROMA CORTE PENALE INTERNAZIONALE
CONVENZIONE ONU DISABILI E LEGGE DI RATIFICA
NUOVI AUTORI
EMMA BONINO
MARIA ANTONIETTA
RADICALI CATANIA
ANTONIO VIGILANTE
LUCA PULINO
DIRITTO
QUADERNI RADICALI
LEGGE 40
NON C'E' PACE SENZA GIUSTIZIA
NESSUNO TOCCHI CAINO
DARFUR
CHIARA LALLI
ANDREA
LIBERALETTURA
malvino
Miss Welby
UILDM
AAAAAPOESIA
METASIA
ISAAC-Comunicazione
Pubbliaccesso
SIAE
TEMPO-MEDICO
CITTADINANZA ATTIVA
TASTIERA VIRTUALE
SUTTORA
VALERIA MANIERI
VIVERE&MORIRE


Blog letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom