Blog: http://Calibano.ilcannocchiale.it

FADE OUT


“…il mio corpo non è più mio…..” (P. Welby) 

http://www.panorama.it/panorama/statici/audio/NavaFadeout2.mp3

Quanto manca al buio? / Quanto manca al sole? /
Ho finito le parole / niente più sotto la pelle /
nessun desiderio né bisogno muove /
Quanto manca al freddo? / Quanto manca al bruciore?
Sento solo un male cane / che neanche più lontanamente /
è parente del dolore... / E a te perché dispiace? /
Non mi dirai che basta / questo corpo ormai / incapace /
sta a te dar la sfumata / rendermi dolce questa attraversata/
E tu lasciami andare / se davvero mi vuoi bene stacca tutte le spine a questa macchina infernale che sospesi tiene /
e tu lasciami andare non stare qui a vedere /
in una lenta goccia / me birillo ad aspettare /
la mia morte boccia...
Quanto manca al destino? / Quanto è lungo un filo? /
Voglio arrivarne al capo saltare all’altra parte guardare se è di là / che c’è un giardino /
E l’arrivo tagliare… / Quanta forza a scattare? /
E quanto fiato per fischiare / far finire questa gara /
con più niente da tentare...
E a te cosa dispiace? / Dimmi a cosa serve /
un corpo inutile che tace
Cosa vuoi che ti dia / Sta in fondo a una preghiera /
un “così sia”...
e tu lasciami andare / se davvero mi vuoi bene /
e stacca tutti i tubi a quella macchina /
che il cuore in moto tiene /
E tu lasciami andare / Non stare qui a vedere /
Non farmi più soffrire / Se già non c’è vita /
cosa fai morire?

Mariella Nava dal disco "Dentro una rosa"

Pubblicato il 8/1/2008 alle 14.39 nella rubrica POESIE .

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web