Blog: http://Calibano.ilcannocchiale.it

A VOLTE IL VENTO


 Ninfa  olio su tela 1995

A volte il vento…..
precipitava freddo
da quei monti di pietre senza fine
ruggini accese dai licheni pigri
Spente in cedevoli muschi profumati
dall’alito di nebbie addormentate
E giù! Sui campi a spettinare il grano
A piegare i canneti dell’attesa
A sciogliere dal sonno gli eucalipti
in tagli argentei delle foglie tese
ad inseguire in fughe disperate
i verdi inafferrabili e profondi.
Onde d’aria crudeli, rami infranti
Strappati ai sogni della primavera

E’ sera..
Il vento contro le persiane
Batte insistente con la sua violenza
Memoria ritrovata
Ricordo doloroso di un’assenza
Non ti ho dimenticato!
E tu papà?
Cerchi ancora nel vento un po’ di pace?
Un silenzio improvviso…….

E tutto tace.

Pubblicato il 28/2/2008 alle 21.24 nella rubrica L'ANGOLO DELL'ARTE.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web