Blog: http://Calibano.ilcannocchiale.it

CONVEGNO

 VERITA' E MENZOGNE SU "EUTANASIA"

COSCIONI, WELBY, ENGLARO

sotto il dominio violento e antidemocratico della partitocrazia

sabato 14 febbraio ore 9.45 - 14.00
Roma
Piccolo Eliseo, Via Nazionale n. 183 

Interverranno tra gli altri:
Vittorio ANGIOLINI e Carlo Alberto DEFANTI,
avvocato e medico degli Englaro,
Emma BONINO, Furio COLOMBO, M.A. FARINA COSCIONI,
Edoardo FLEISCHNER, Luigi MANCONI, Ignazio MARINO,
Demetrio NERI, Federico ORLANDO, Piergiorgio STRATA, Mina WELBY.

Parteciperanno anche parlamentari di maggioranza e
opposizione fra i quali Franca CHIAROMONTE,
Benedetto DELLA VEDOVA, Francesca MARINARO

Ingresso Libero
organizzato da Radio Radicale
Nota:                                                                                 
Il senso di questo convegno è di svelenire i commenti e le grida di assassinio che inficiano una politica fondata su pregiudizi quando si tratta di temi delicati dell'autodeterminazione e del rispetto della volontà personale dei cittadini. Si vuole far ascoltare la voce di esperti che chiariscano termini e modi di applicazione degli strumenti legislativi e giuridici.
                                                 Mina Welby
a nome dei martiri laici Luca, Piero, Eluana, Nuvoli e tutti gli altri che, come Paolo Ravasin, danno testimonianza pubblica in vita della loro volontà per il momento dove non saranno più in grado di esprimersi

----------------------------------------------------------

Sabato 14 febbraio, ore 16.30: con Welby ed Englaro contro integralismi ed
opportunismi. 100 per 100 liberi di scegliere. Testamento biologico subito, a
Roma!

Quello che sta accadendo in questi giorni intorno alla vicenda di Eluana
Englaro ci impone di essere da subito mobilitati per l'affermazione della
libertà, della civiltà, dello Stato di diritto.
Proprio quando la ragione e l'umanità sembrano cedere il passo agli interessi privati ed agli istinti più integralisti, occorre rispondere con la forza della democrazia e l'organizzazione di tutti coloro che non vogliono rassegnarsi.
Non c'è tempo da perdere.

Il rischio è che si ripeta quanto accaduto con la legge 40: allora potemmo
avvertire l'opinione pubblica solo dopo che era stata approvata una legge che di fatto vietava la ricerca scientifica e la fecondazione assistita.
Oggi sta accadendo lo stesso con il testamento biologico: in Parlamento,
sotto la spinta vaticana, si vuole approvare una legge che in realtà riduce i diritti ed affida le nostre vite alle scelte di altri.

Dobbiamo organizzarci subito, per trasformare il nostro sdegno in azione
concreta ed efficace. Proprio per questo, abbiamo deciso di darci appuntamento
sabato 14 febbraio, alle ore 16.30, presso la sede del Partito Radicale Nonviolento, in via di Torre Argentina 76, III piano.
Sarà l'occasione per vederci, per contarci, per decidere insieme le
iniziative da intraprendere.

Intanto, insieme ai compagni della Cellula Coscioni di Roma, abbiamo
depositato in Campidoglio venerdì 6 febbraio una proposta di delibera comunale per l'istituzione del registro dei testamenti biologici. Consentirebbe a tutti, in maniera economica ed accessibile, di garantirsi che la propria volontà sia accertata per iscritto, senza dover aspettare 17 anni affinché i tribunali la riconoscano.
Anche di questo vogliamo parlarti, sentire cosa ne pensi, come possiamo
lottare insieme.

Siamo certi che hai chiara l'importanza storica di questo momento.
Ci vediamo sabato allora!

Mina Welby
Mario Staderini

Per informazioni

06.689791 (Associazione Luca Coscioni)
Organizzatori Cellula Coscioni Roma e Radicali Roma

Pubblicato il 12/2/2009 alle 8.40 nella rubrica EVENTI.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web