Blog: http://Calibano.ilcannocchiale.it

PER UN PD PIU' FORTE

Da Mina Welby un appello
a votare Ignazio Marino:
“Facciamo un Pd più forte”

Pensando alle prossime Primarie guardo l’Italia. La voglio guardare con gli occhi tuoi che mi stai leggendo. Voglio tener presente tutto ciò che ti aspetti per il tuo futuro e di quello dei tuoi figli e
nipoti. Troppi come te ho incontrato e incontro giorno per giorno che mi manifestano non solo simpatia, ma si rivolgono a me con una aspettativa, la speranza di qualcosa di indefinibile che cambi.
Ebbene mi candido per diventare la tua rappresentante per Ignazio Marino nell’assemblea nazionale del Partito Democratico e ti voglio degnamente rappresentare con tutte le tue aspettative e legittime
richieste per un Nuovo Futuro con gli occhi rivolti non solo su noi stessi ma verso l’Europa e il Mondo. Credo che anche tu sia d’accordo che ogni uomo debba poter essere felice lì dove ha le sue radici e che debba essere aiutato a raggiungere questo diritto, ma anche di essere accettato in ogni luogo del mondo nella sua diversità. Questo vale per ognuno di noi come per tutti gli uomini in ogni dove. Possiamo fare tutti insieme: una rivoluzione dolce radicale di democrazia vera che parte da ciascuno di noi. Votiamo tutti Ignazio Marino!

Se saremo la maggioranza, il Partito Democratico dovrà ascoltare la nostra volontà di cambiare. Prima di tutto con un nuovo sistema elettorale con collegi uninominali dove eleggi tu il politico di tua fiducia. Ho recepito il forte desiderio e la volontà di tutti perché si rispettino le regole nel nostro Stato, dove i diritti di ogni singolo cittadino troppo spesso sono un sogno. Chi lo ha sperimentato sulla propria pelle, come me nella vicenda di Welby e poi di Nuvoli e di Eluana, capisce che parlo in particolare del diritto alla vita dignitosa e del rispetto per la propria coscienza. Solo un metodo profondamente laico che sappia accogliere e accettare tutte le sfumature dei nostri bisogni potrà essere ciò che dà vita a una nuova politica in Italia per cambiare.

Sì ai collegi uninominali.                                    No al porcellum

Sì alla cittadinanza ai nati in Italia                      No ai respingimenti

Sì alle scelte di merito alla Rai                             No alle nomine di partito

Sì alle unioni civili                                               No alle discriminazioni

Sì reddito di cittadinanza e contratto unico         No alla precarietà

Sì alla green economy                                          No al nucleare

Ecco la linea di Ignazio Marino. Per questo voto per lui come segretario nazionale del Pd e Ileana Argentin per la segreteria regionale del Lazio.
Per questo, domenica 25 ottobre ti invito ad andare al seggio (trovi la lista su
www.partitodemocratico.it) dalle 7 alle 20. Non è necessario essere iscritto al Pd, possono votare tutti i cittadini, con la tessera elettorale e un documento di riconoscimento.

Pubblicato il 23/10/2009 alle 8.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web